Calcio

Il Cosenza fa suo il derby con il Crotone

Crotone - Cosenza

CROTONE – COSENZA 0-1

CROTONE (4-3-3): Cordaz 6; Sampirisi 6 Vaisanen 5,5 Curado 5,5 Martella 4,5; Molina 6 (33’ st Simy sv) Barberis 6 Rohden 6; Firenze 6 Budimir 5 (24’ st Spinelli 5) Stoian 5 (1’ st Marchizza 5,5). In panchina: Festa, Figliuzzi, Cuomo, Golemic, Tripicchio, Crociata, Zanellato, Valietti, Aristoteles. Allenatore: Oddo 5.

COSENZA (4-3-3): Perina 6,5; Corsi 6 Idda 6,5 Legittimo 7 D’Orazio 6,5 (33’ st Pascali sv); Bruccini 6,5 Mungo 6,5 Garritano 6 (14’ st Baclet 6); Baez 6,5 (31’ st Verna sv) Maniero 4 Tutino 7. In panchina: Cerofolini, Saracco, Palmiero, Perez, Di Piazza, Schetino, Varone, Bearzotti, Anastasio. Allenatore: Braglia 6,5.

ARBITRO: Aureliano di Bologna 4.

MARCATORE: 30’ st Idda (CS).

NOTE: spettatori 8665 di cui oltre 2mila ospiti. Al 37’ pt espulso Martella (KR) per gioco pericoloso. Al 46’ pt espulso Maniero (CS) per doppia ammonizione. Ammoniti: Vaisanen, Molina, Spinelli, Barberis (KR), Idda, D’Orazio, Baez (CS). Angoli: 2-9. Recupero: 1‘ pt, 6’ st.

CROTONE – Dopo la sconfitta subita in casa con il Lecce, la formazione allenata da Piero Braglia si aggiudica il derby in casa del Crotone (foto sito ufficiale degli ospiti). Decisiva la marcatura di Idda: nel primo tempo espulsi Martella e Maniero.

Derby di Calabria nel posticipo del lunedì tra il Crotone e il Cosenza. Allo “Scida” sfida dai punti più che pesanti viste le rispettive condizioni di classifica. La formazione di Oddo schiera il 4-3-3 e rinuncia agli infortunati Benali e Nalini. Il Cosenza propone il medesimo modulo degli avversari mandando in campo, dal primo minuto, il portiere Perina. In avanti spazio al trittico formato da Baez e Tutino ai lati con Maniero al centro. 

Crotone-Cosenza, espulso Martella e Maniero

Fasi iniziali di gioco piuttosto movimentate con entrambe le formazioni che tentano di far scoprire l’avversario. D’Orazio al 15’ prova a sorprendere Cordaz ma la palla non scende terminando, di fatto, alta sopra la traversa. Dopo 2 giri di lancette Cosenza ancora in avanti con Maniero: palla fuori. I padroni di casa sfiorano la rete al minuto 21 con un tiro ravvicinato di Rohden deviato in angolo dalla difesa silana. Al 37’ Martella viene espulso con un rosso diretto causato da un fallo ai danni di Baez. Subito dopo gli animi si accendono e la gara ritorna in parità: doppio giallo per Maniero. La gara si chiude sullo 0-0 e con diversi ammoniti in campo e due rossi. 

Cosenza e il gol di Idda

Si ritorna in campo e Oddo lancia dal primo minuto Marchizza al posto di Stoian. Subito dopo Tutino conquista la palla a centrocampo e dopo 25 metri di corsa lascia partire il destro che, però, termina a lato. Il Crotone non sta a guardare e con Budimir sfiora la rete evitata da Perina che si oppone con i piedi. Braglia sostituisce Garritano facendo entrare Baclet: ospiti maggiormente offensivi. Il Cosenza trova la rete al minuto 30 con Idda che da due passi fa centro dopo il colpo di testa rimpallato da Baclet. Escono Molina da un lato e D’Orazio dall’altro ed entrano Simy e Pascali. Gli ospiti cercano la gestione della sfera mentre il Crotone si sbilancia in avanti. Nei minuti finali Cordaz fa da attaccante ma è il Cosenza a gioire allo “Scida”.

Alessandro Artuso 

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com