Calcio

Diop si scatena e il Siracusa vince in casa della Vibonese

Vibonese - Siracusa

VIBONESE – SIRACUSA 1-2

VIBONESE (3-5-2): Mengoni; Malberti (40’ st La Gamba) Altobello Silvestri; Franchino (30’ pt Ciotti) Prezioso Obodo Scaccabarozzi (40’ st Carrozza) Finizio; Melillo (32’st Loffredo) Bubas. In panchina: Viscovo, Donnarumma, Di Santo, Raso. Allenatore: Orlandi.

SIRACUSA (3-4-1-2): Gomis; Del Col Bertolo Di Sabatino; Orlando Fricano Giov. Palermo Mustacciolo (36’ st Fricano Giac.); Catania; Vazquez Diop (31’ st Boncaldo). In panchina: Messina, Daffara, Mattei, Nania, Guerci, Leotta, Da Silva, Genovese. Allenatore: Pagana.

ARBITRO: Panettella di Bari

MARCATORI: 1’ st, 16’ st Diop (S), 43’ st rig. Bubas (V)

NOTE: spettatori 300 circa di cui una quarantina ospiti. Ammoniti: Malberti, Bubas (V), Orlando, Del Col, Fricano Giov., Bertolo (S). Angoli: 2-2. Recupero: 3‘ pt, 4‘ st

Vibonese - SiracusaVIBO VALENTIA – Il primo incontro del triangolare, valido per la Coppa Italia Serie C, sorride al Siracusa. La formazione del tecnico Pagana espugna il “Luigi Razza”grazie alla doppietta del centravanti Diop. Nel finale goal della bandiera dal dischetto.

Prima partita della stagione 2018/2019 dopo la vittoria di Reggio Calabria contro il Troina dello scorso mese di giugno. La Vibonese si schiera con il 3-5-2 mandando in campo Bubas e Melillo come terminali offensivi. Il Siracusa propone il 3-4-1-2 con Catania come regista. In avanti spazio alla coppia formata da Vazquez e Diop.

Diop non perdona l’errore iniziale della Vibonese

Nemmeno il tempo di fischiare l’inizio che il Siracusa passa in vantaggio. Dopo 30 secondi svarione difensivo della retroguardia di casa e goal di Diop. Il centravanti trafigge il portiere da due passi. La formazione siciliana cerca di gestire il pallone tentando di smorzare la reazione della Vibonese.

Al minuto 13 episodio dubbio in area di rigore ospite per il contatto tra Del Col e Franchino: l’arbitro lascia proseguire il gioco. Per quanto riguarda la gestione dell’azione Catania da un lato e Obodo dall’altro hanno il compito di dare vita alle rispettive manovre. La Vibonese giunge al tiro al 16’ con un intervento di Gomis sulla conclusione di Grazioso dai 25 metri. I padroni di casa mettono in difficoltà la difesa aretusea sfruttando le fasce, in particolar modo quella di competenza di Scaccabarozzi.

Siracusa, ancora Diop in rete

Nessun cambio durante la ripresa del gioco. La squadra di casa cerca la via della rete colpendo la traversa alta con Silvestri che svetta di testa nella zona piccola dell’area. La gara, in ogni caso, si incattivisce visti i continui stop forzati. Al minuto 29 Scaccabarozzi si avvia alla conclusione ma Gomis blocca centralmente senza particolari problemi.

Più in palla il Siracusa che prova a chiudere la gara. Del Col effettua un passaggio filtrante per Catania ma la girata del capitano non è delle migliori causa coordinazione non ottimale. Nel finale c’è spazio per un rigore. Fallo di Bertolo ai danni di Loffredo con Panettella che indica seduta stante il dischetto. Dagli 11 metri si reca Bubas che segna la rete rossoblù. In pieno recupero regna sovrana la tensione che favorisce la compagine ospite in ottica risultato. Occorrerà vincere ai rossoblù, domenica prossima al “Granillo”, per rimanere in corsa nella qualificazione.

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top