Altri Sport

Torretta si impone su Crotone al tie break

Volley Torretta – We Car Crotone 3 – 2 (25-16/23-25/25-14/21-25/15/10)

VolleyTorretta: Malena, Won, Sposato, DeFranco, Cavallaro, Cosentino, Lettieri, Gangale, Maida, libero Vasapollo. All: Alfieri.

WeCar Crotone: Pioli, Ranieri, Gambuzza, Ferrero, Braichuk, Reale, Cesario, Cosentino, Rende, Sitra, libero De Rose. All: Asteriti.

 

TORRETTA – Ultimo turno casalingo del girone “B” per la Fidelis che si impone sul Crotone al quinto set. La capolista regala ai tifosi la nona vittoria stagionale in campionato con una prestazione che lascia buoni auspici per i prossimi impegni, a cominciare dalla trasferta di Spezzano.

L’approccio delle atlete in campo è quello giusto: le due squadre gestiscono bene la tensione iniziale e fino al 6-6 regna un equilibrio sul quale comincia, però, ad incidere la voglia di vincere di Malena e compagne; la panchina rossoblù chiama un time-out già sul 6-8 nel tentativo di prevenire quanto accadrà comunque nello scorrere del primo set e cioè la netta prevalenza della squadra locale sancita dai nove punti di distacco finali. Alla ripresa il Torretta conferma il sestetto iniziale mentre Asteriti decide la rinuncia all’utilizzo del libero inserendo Cosentino A. in opposto riuscendo, così, a dare maggiore solidità in ricezione e difesa; la We Car trova maggiore compattezza mentre le giallorosse disperdono la continuità della prima frazione alternando ottime fasi (+6 sul servizio di Sposato sul 4-7) a momenti di incertezza come in chiusura del set.

Nella terza frazione, con l’eccezione della primissima fase (0-3), il Torretta dilaga: i meccanismi funzionano con precisione, spettacolari giocate d’attacco delle giallorosse fanno da cornice ad un monologo cui le ospiti non riescono ad opporre resistenza nonostante la girandola di sostituzioni. Ancora un pessimo inizio per la Fidelis (0-4) nel quarto periodo e nuovamente un recupero immediato nel punteggio, il match vive una fase di equilibrio con due break decisivi sui servizi di Reale (+5 sul 9-8) e di Ferrero (+5 sul 19-19) che consegnano al Crotone quarto set e punto in classifica. Il motivo della partita non cambia nella quinta e decisiva parte del confronto con le locali che riprendono il loro ritmo senza tentennamenti, il Crotone non trova via d’uscita ed il primo brindisi del 2017 è del Torretta.

Print Friendly, PDF & Email





To Top