Calcio

Rende – Paganese, al Razza finisce a reti inviolate

Rende – Paganese 0-0

RENDE (4-3-3): Borsellini; Vitofrancesco Nossa Bruno Origlio; Collocolo Murati (39’ st Loviso) Rossini; Vivacqua (32’ st Navas) Libertazzi (32’ st Saveljevs) Giannotti. In panchina Savelloni, Palermo, Ampollini, Godano, Germinio, Negri, Blaze, Ndaye. All. Rigoli
PAGANESE (3-5-2): Baiocco; Sbambato Stendardo Panariello; Carotenuto (43’ st Schiavino) Bramati (9’ st Caccetta) Capece Gaeta (43’ st Bonavolontà) Perri; Diop Alberti (23’ st Calil). In panchina Bovenzi, Scevola, Cavucci, Acampora, Musso. All: Erra
ARBITRO: Maggio di Lodi
NOTE – Spettatori 152 per un incasso di 820 euro. Ammoniti Bramati (P), Libertazzi (R), Caccetta (P). Angoli 4-4. Recuperi 2’ pt e 5’ st.

VIBO VALENTIA – Torna a fare risultato il Rende ma non è la tanto agognata vittoria che si portano a casa gli uomini di Rigoli. La gara con la Paganese non si sblocca e rimane appesa al filo dei rimpianti, come per l’occasionissima sprecata nei minuti finali da Saveljevs.

La prima occasione del Rende arriva al 12’ con il tiro a giro dal limite di Giannotti che viene deviato in angolo da un difensore. Un minuto dopo ancora Rende aggressivo: cross di Vitofrancesco dall’out destro per Rossini di teeta che scheggia la base del palo. Alla mezz’ora si vede la Paganese, favorita da un’uscita avventata di Borsellini, ma il colpo di testa di Alberti è devia in angolo da Nossa.

Nella ripresa altri tentativi non capitalizzati da biancorossi. A cominciare all’8’ dall’incursione di Giannotti sulla corsia mancina: palla velenosa in mezzo ed intervento risolutore di Baiocco che allontana la minaccia. A seguire provano l’assalto i nuovi entrati. Al 40’ calcio di punizione di Loviso dal limite e palla che termina non lontano dal montante alla sinistra di Baiocco. Nel finale un’altra grande occasione per il Rende con Giannotti che serve in mezzo per l’occorrente Saveljevs che sceglie bene il tempo dell’impatto ma Baiocco compie un mezzo miracolo respingendo in tuffo. 

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com