Calcio

Terza sconfitta consecutiva per il Cosenza: gara ribaltata dalla Salernitana

Salernitana - Cosenza

SALERNITANA – COSENZA 1-0

SALERNITANA (3-5-2): Micai 6; Karo 5,5 (1’ st Aya 6) Migliorini 6 Jaroszynski 6,5; Lombardi 7 (38’ st Kalombo sv) Akpa Akpro 6,5 Di Tacchio 6 Dziczek 6 Kiyine 6; Djuric 6,5 Gondo 6,5. In panchina: Vannucchi, Billong, Curcio, Jallow, Morrone, Maistro, Heurtaux, Giannetti. Allenatore: Ventura 6,5.

COSENZA (4-3-1-2-): Perina 5,5; Corsi 5 Capela 5,5 Idda 5 Legittimo 5,5 (33′ pt D’Orazio 5,5); Broh 5,5 Bruccini 5,5 Trovato 5 (1’ st Monaco 5,5); Machach 6; Asencio 6 (30’ st Baez sv)  Rivière 5,5. In panchina: Quintiero, Saracco, Pierini, Carretta, Schiavi, Sciaudone, Greco, Bittante. Allenatore: Braglia 5,5.

ARBITRO: Amabile di Vicenza 5,5.

MARCATORI: 14’ pt Asencio (C), 30’ pt Lombardi (S), 44’ pt Akpa Akpro (S).

NOTE: spettatori 8mila di cui 664 rossoblù. Ammoniti: Karo (S), Braglia, Rivière, Bruccini, Idda (C). Angoli: 2-6. Recupero: 1’ pt, 4‘ st.

SALERNO – Arriva un’altra sconfitta in casa Cosenza e campionato che si fa sempre più complicato: vince la Salernitana che rimonta il match (foto pagina Facebook ufficiale dei calabresi). 

Il Cosenza di Braglia cambia interpreti nella trasferta di Salerno. In campo dal primo minuto Corsi in difesa, Trovato a centrocampo e Asencio in attacco. La Salernitana opta per il 3-5-2. 

Il Cosenza illude, la Salernitana ribalta 

La squadra granata parte subito forte mediante un pressing piuttosto importante dei calciatori. Al minuto 7 Gondo fa tremare la difesa di casa: palla fuori di poco. Ma è al 14’ che il Cosenza passa in vantaggio grazie a un colpo di testa di Asencio. La Salernitana non demorde e prova a riprendere la gara con Lombardi che calcia da fuori ma trova Perina attento nel respingere.

Estremo difensore ospite ancora decisivo con una respinta su Djuric. I campani trovano il pari dopo con Lombardi che calcia forte e fa centro.  L’entusiasmo favorisce la squadra di Ventura. Al minuto 44 Akpa Akpro fa ammattire la difesa e dopo aver recuperato la sfera a Trovato tira a fil di palo: gioia all’Arechi. 

Terza sconfitta consecutiva per i rossoblù 

Si riparte con un cambio dall’alto. La Salernitana fa entrare Aya al posto di Karo, Monaco entra per fare spazio a Trovato: il Cosenza passa alla difesa a 3. Grande azione del Cosenza ma il tiro di Corsi viene respinto sulla linea da un calciatore di casa. Lombardi è imprendibile e riesce a fare fuori prima D’Orazio e poi Idda ma il tiro termina alto. 

Braglia si gioca l’ultima carta inserendo Baez al posto di Asencio per provare a cambiare le sorti della gara. Azione sulla destra con Lombardi che crossa per Gondo: tiro fuori. Scarico di Rivière che compie un movimento degno di nota ma la conclusione termina fuori. Intanto Amabile assegna quattro minuti di recupero. Machach controlla la sfera e con il mancino prova il tiro ma Micai para. 

Alessandro Artuso

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com