8@31

Crosia, smentite le polemiche: nessuna anomalia nella mensa scolastica

STEMMA1CROSIA (CS)  – Dalla relazione dell’Asp sul servizio di refezione scolastica, effettuato dalla ditta Montesano Catering, pervenuta nei giorni scorsi agli uffici comunali a seguito della richiesta di chiarimenti inoltrata da parte dei rappresentanti dei genitori nello scorso mese di maggio 2015, emerge che il servizio della Mensa scolastica è idoneo e che i prodotti alimentari somministrati sono di massima qualità. A seguito della richiesta di chiarimenti da parte dei rappresentanti dei genitori, inoltrata al Responsabile del Servizio Igiene degli Alimenti e della Nutrizione (SIAN), Pietro Perri, il dirigente medico dello stesso Sian dell’Asp Cosenza, Nilo Vergadoro, ha inviato all’Ente la relazione sul servizio di refezione scolastica, nella quale si evince la regolarità nell’espletamento dello stesso, la qualità e il mantenimento dei requisiti igienico-sanitari della struttura, il rispetto dei menù concordati e le caratteristiche quali-quantitative degli alimenti preparati, trasportati e somministrati agli studenti. La Dietista Francesca Citriniti ha verificato, inoltre, il rispetto dei valori nutrizionali, delle quantità e qualità degli alimenti, con particolare attenzione ai menù personalizzati per i bambini con intolleranze alimentari o con patologie certificate non riscontrando mai alcuna irregolarità. “Anche in questa occasione – dichiara il sindaco Antonio Russo – abbiamo voluto far chiarezza sulle perplessità dei genitori, in quello che è un percorso di confronto costante. Per noi le priorità rimangono la tutela della salute e della tranquillità dei nostri ragazzi e l’efficienza del servizio. Tutto, allo scopo di assicurare il benessere e la sicurezza degli studenti. Spero – prosegue – che il dialogo proficuo, scevro da qualsiasi speculazione e strumentalizzazione politica, sia sempre alla base dei rapporti tra questa Amministrazione Comunale e i genitori, nonché i rappresentanti del comitato per la refezione scolastica, oltre che per i servizi che il Comune continua, seppur tra mille difficoltà, a garantire agli utenti. L’auspicio è che anche per il prossimo anno possano essere mantenuti gli standard di sicurezza e qualità garantiti nel corso dell’anno scolastico appena trascorso. Da parte nostra – conclude Russo – non mancherà l’attenzione e il controllo nel verificare in maniera costante le condizioni della mensa. E non esiteremo un attimo, così come previsto dal contratto del capitolato, qualora la commissione dovesse riscontrare anomalie e difetti nell’erogazione del vitto, a contestare i vizi e sanzionare il gestore.”

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com