8@31

“I Giovani Udc Calabria lavorano al nuovo PPE”

La politica tradizionale ha contribuito alla crescita del nostro Paese, soprattutto nel periodo post bellico dove l’intero stivale necessitava di un forte e deciso intervento di ricostruzione e di rilancio sociale, politico, economico ed infrastrutturale. Lo sprint iniziale col passare dei decenni si è spento, ma quando tutto sembrava finire è cresciuta una comunità internazionale capace di unire popoli, culture ed esperienze apparentemente diverse ma caratterizzate da un unico denominatore, ovvero i valori popolari. Lo stesso processo hanno seguito i maggiori partiti nazionali, in Italia divisi, ma in Europa uniti sotto un unico simbolo, quello del PPE. L’Unione Europea merita un rilancio, così come lo merita il nostro Stato, e tale processo non potrà mai produrre effetti positivi senza un partito transnazionale che funga da canale diretto tra cittadino e organi istituzionali. E’ giunto, quindi, il momento di scendere in campo e di unire tutti i popolari sotto un’unica bandiera, fortemente ispirata ai nobili principi sanciti a livello costituzionale e comunitario. Per tale ragione, anche in considerazione dell’esperienza formativa maturata all’interno del movimento giovanile dell’Unione di Centro, reputiamo utile dare una mano diretta per la costruzione di una tappa che sarà elemento imprescindibile per le sorti dell’Italia. Il nostro movimento giovanile ha prestato da sempre, grazie alla vicinanza dell’attuale classe dirigente, attenzione alla formazione della coscienza civica ed al senso di responsabilità dei giovani verso la res publica. Già dall’incontro con il Sottosegretario al MIUR, On. Gian Luca Galletti, partecipato attivamente anche da altre giovani forze, abbiamo avviato una serie di incontri tematici volti a delineare l’aspetto contenutistico del partito che verrà. Nella riunione tenutasi ieri, nel capoluogo brutio, abbiamo deciso, date le finalità sopra indicate e la forte esigenza di rinnovamento, di avviare una nuova fase: Giovani Udc Calabria verso il Partito Popolare Europeo. Si tratta dell’avvio di un percorso che renderà protagonisti non solo i militanti del movimento giovanile, ma tutte le forze che intendano sposare il progetto della costruzione di un nuovo, aperto, meritocratico, trasparente partito a forte vocazione europeista.

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com