8@31

S.A.Cal, “Operazione Managment Pulito”: le reazioni di USB Calabria

logo_USB_bf1f64LAMEZIA TERME (VV) – Riceviamo e pubblichiamo un comunicato di Unione Sindacale di Base (USB) in merito alle vicende penali che interessano la S.A.Cal.:

“Una sorta di “Operazione Management Pulito”, parafrasando una operazione di qualche anno fa, per cui, senza voler anticipare giudizi che spettano esclusivamente alla Magistratura, questa vicenda sicuramente getta ombre e pone interrogativi sull’operato e sulla trasparenza dell’agire della società in questi anni, proprio le cose più volte denunciate da USB e per le quali non abbiamo avuto mai una risposta dall’azienda. Non ci inventiamo nulla, basta rileggere le tante comunicazioni fatte da Settembre 2012 a oggi a dimostrazione di un modus operandi, in perfetta continuità con le precedenti gestioni, che ha portato prima a una interruzione delle relazioni sindacali con USB, poi, addirittura, a una denuncia per diffamazione da parte della S.A.Cal. nei nostri confronti, successivamente ritirata perché palesemente infondata; questo, però testimonia come le perplessità di USB nei confronti dell’agire della S.A.Cal., erano e sono meritevoli di approfondimenti. Lasciamo agli organi inquirenti e alla magistratura il compito di indagare e giudicare, e ci auguriamo che chi è estraneo ai fatti riesca a dimostrare la propria innocenza; ciò nonostante, ci aspettiamo che la S.A.Cal. agisca di conseguenza e con efficacia, con provvedimenti necessari non solo a garantire il servizio nei confronti dei passeggeri, a salvaguardia dell’immagine della Società, ma anche e soprattutto a tutelare l’immagine di quanti quotidianamente, con serietà, professionalità e onestà, contribuiscono a elevarne il prestigio con il proprio lavoro e abnegazione. Infine, invitiamo il Sindaco del Comune di Lamezia Terme e tutte le forze politiche a vigilare anche su tutte le vicende S.A.Cal., compreso lo sdoppiamento dell’azienda (Gestore-Handler) e sulla mancata erogazione del Premio di Risultato nonostante il bilancio fosse in attivo (fatti denunciati da dall’USB qualche giorno fa), impedendo il perpetuarsi di operazioni di investimenti poco chiari, a favore di personaggi privati che hanno quale unico interesse, speculare sul nostro aeroporto.”

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top