8@30 in piazza

Si è svolto a Lamezia il “Calabria day”

LAMEZIA TERME (Cz) – Si e’ svolta, a Lamezia Terme (Cz), la giornata della Calabria, realizzata grazie al sostegno ed al contributo di ben 87 Partner, tra aziende, associazioni, enti, cooperative e singoli individui, grazie alla collaborazione e alle performance di oltre 40 artisti e il lavoro di un team di molti volontari; tutti coordinati dall’associazione Io Resto in Calabria. Una giornata ricca di incontri, dibattiti, arte, musica, spettacoli e workshop, dalle 10 alle 01.00 del mattino. A dare inizio ai lavori nella plenaria di apertura, spiegando le ragioni del Calabria Day, sono intervenuti il Sindaco di Lamezia Terme Gianni Speranza, il Prefetto di Catanzaro Antonio Reppucci, Pier Camillo Falasca analista economico e autore del libro Terroni 2.0, Alfredo Morabito direttore di promozione di CoopFond e Anna Laura Orrico Presidente di Io Resto in Calabria. Nella mattinata si sono svolte le sessioni tematiche ”Innovazione sociale e Cittadinanza 2.0” e ”Calabria in movimento” dove i diversi partner, interfacciandosi con un pubblico di studenti, hanno affrontato rispettivamente le questioni legate alla cittadinanza attiva e partecipativa; il ruolo del viaggio e l’importanza di esso nell’arricchimento culturale e nei benefici economici ch puo’ trarne un territorio. Un ampio spazio e’ stato altresi’ dedicato alla formazione ed all’occupazione con ”Il Caffe’ delle Arti e dei Mestieri” in cui sono stati messi a disposizione del pubblico, attraverso sei workshop, gli strumenti e le competenze di professionisti di diversi settori: dall’imprenditoria all’euro-progettazione passando per la tecnologia e la grafica tridimensionale.
Nel pomeriggio, tanti incontri e tanti temi per definire la Calabria nei suoi molteplici aspetti, con la partecipazione di soggetti impegnati a svolgere attivita’ nel campo delle pari opportunita’ (workshop sui diritti delle donne), del cinema (workshop sul doppiaggio cinematografico), della cittadinanza attiva (il gioco dei cittadini), della moda (con una sfilata in musica di atelier affermati), della letteratura (presentazione e reading di Ricomincio da Sud, il libro dello scrittore Lino Patruno), dell’artigianato e della tutela dei mestieri antichi (Artigianlab). Diverse sono state, le mostre e le manifestazioni artistiche nell’ambito del percorso denominato ”Le vie della creativita”’: la mostra di Comics (oltre 30 stampe) e le estemporanee fumettistiche, realizzata dall’associazione AttivaMente; ”Carovana Anfimafie” stampe realizzate da Mauro Bubbico e dedicate alle vittime di mafia, rielaborate nello stile della tradizione siciliana; ”Mani Maestre”, la mostra di artigianato con la tessitura dell’oro, il conio della moneta dal vivo e la sfilata in costume d’epoca, realizzate dall’associazione ArtigianFamiglia; la perfomance del body painting artistico e visionario di Loredana Remolo, promosso dall’associazione Laboratorio 2.0. In serata, il Calabria Day e’ passato in mano al giovane direttore artistico Francesco Lappano, che ha realizzato con la partecipazione di oltre 20 artisti, tra cui emerge il nome della Cantastorie Francesca Prestia, un viaggio fatto di parole, musica, poesia, danza tra le ”perle di Calabria”.

A chiudere l’intensa giornata del Calabria Day, sono stati gli artisti dell’MKrecords; Dario De Luca e Omissis Orchestra e la Spasulati Band, che hanno coinvolto la citta’ in momenti di danza e divertimento ma anche di riflessione e di commozione.

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com