Attualità

Scuola, a Rende solo didattica a distanza per ogni ordine e grado

RENDE (CS) – «È con grande dispiacere e rammarico che decidiamo di sospendere le attività scolastiche in presenza». È l’annuncio del sindaco di Rende Marcello Manna che, considerato che «la situazione nelle scuole della nostra città – spiega – è al momento quella più delicata e richiede maggiori attenzioni» ha firmato l’ordinanza relativa alla chiusura in via preventiva degli istituti scolastici da domani e sino al prossimo 21 novembre, fatta esclusione per gli asili nido.

Una decisione presa dopo le interlocuzioni con l’Azienda Sanitaria Provinciale e i dirigenti dei plessi rimasti aperti dopo le disposizioni dell’ultimo DPCM nonostante i casi di positività registrati sinora non fossero stati così significanti.

«L’emergenza sanitaria che stiamo vivendo – prosegue il Primo cittadino -, oltre alla sistemica assenza di sistemi periodici di sorveglianza attiva preventiva sul personale docente ed amministrativo e sugli studenti, e alle evidenti criticità da parte della Asp territoriale ad eseguire test diagnostici su coloro che presentano sintomi correlabili a patologie legate al Covid-19, si sta rivelando in tutta la sua criticità e questo non per i numeri, ma per la mancanza ancora oggi di una riorganizzazione del sistema sanitario. Occorrono le risorse necessarie affinché gli enti preposti siano messi nelle condizioni di poter garantire monitoraggio costante, osservanza delle norme di sicurezza e adeguamento delle strutture e del personale sanitario».

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com