Cronaca

Cetraro, risolto tentato omicidio di un extracomunitario

COSENZA – E’ stato risolto un caso di tentato omicidio avvenuto a Cetraro lo scorso 16 aprile. A comunicarlo il procuratore della Repubblica di Paola Bruno Giordano. «Abbiamo risolto anche il tentato omicidio di un cittadino extracomunitario (Handel Moro senegalese di 26 anni ndr) con la vittima che ha riconosciuto chi ha sparato indicando anche i nomi di altri due complici. I tre  – prosegue Giordano -sono latitanti dal momento della sparatoria. Sono tutti di Cetraro e si tratta di Giuseppe Scornaienchi , Fedele Cipolla e Mario Iacovo. La matrice non è di criminalità organizzata, l’extracomunitario non era stato pagato dopo aver svolto dei lavori di giardinaggio». Secondo il procuratore di Paola «ha avuto il torto di reclamare il dovuto. Cipolla è colui che ha materialmente sparato. Non c’è dubbio sul concorso morale dei tre, tanto che uno, si ipotizza Iacovo, lo aveva già minacciato dicendogli “guarda che ti spariamo”». Le indagini sono state anche favorite da alcune telecamere che avrebbero favorito il lavoro dei militari dell’Arma. «Ci sono telecamere che hanno inquadrato gli autori anche se non hanno ripreso il fatto – ha concluso Giordano – La Procura ha emesso un decreto di fermo convertito in ordinanza di custodia cautelare in carcere».

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top