Cronaca

Controlli dei carabinieri nell’area urbana

RENDE (CS) – Intensa attività nel fine settimana condotta dai carabinieri dell’Aliquota Operativa del Nucleo Operativo e Radiomobile di Rende. I militari hanno tratto in arresto un 41enne cosentino, per il reato di inosservanza degli obblighi derivanti dagli arresti domiciliari, in esecuzione di un’ordinanza del Tribunale di Lamezia Terme che stabiliva la sostituzione degli arresti domiciliari con quella della custodia cautelare in carcere. Tale misura scaturiva da una serie di violazioni commesse dall’arrestato il quale, in regime di arresti domiciliari, non ottemperava al divieto di comunicare con persone estranee al nucleo familiare. L’arrestato è stato tradotto presso la casa circondariale di Cosenza. Nella serata di sabato 5 novembre, i militari della Stazione Carabinieri di Montalto Uffugo, hanno arrestato un 49enne del posto per il reato di “Stalking”. I militari operanti davano esecuzione all’ordinanza di custodia agli arresti domiciliari nei confronti dell’uomo il quale, pochi giorni fa, si era reso responsabile di atti persecutori e lesioni nei confronti della sue ex compagna. Sempre nella giorbata di sabato, a Torano Castello (CS), i carabinieri della locale stazione, deferivano in stato di libertà un 18enne rumeno, per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Aveva nella tasca dei jeans, 3 dosi (per un totale di circa 5 grammi) di sostanza stupefacente del tipo “Hashish”, già confezionata e pronta per essere venduta. Ritirate le patenti di guida a quattro persone fermate in stato di ebbrezza alcolica, tra i comuni di San Vincenzo La Costa e Rende. Infine a Castiglione Cosentino, i militari della Stazione Carabinieri di San Pietro in Guarano,hanno segnalato un giovane in possesso di quattro dosi di marijuana.

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com