Cronaca

Crisalide, indagato anche il vicepresidente del consiglio comunale di Lamezia Terme

LAMEZIA TERME (CZ) – Anche il vicepresidente del Consiglio comunale di Lamezia Terme, Giuseppe Paladino, oltre all’ex consigliere Pasqualino Ruberto, risultano tra gli indagati nell’inchiesta “Crisalide”, condotta dalla Dda di Catanzaro sulla cosca “Cerra – Torcasio – Gualtieri”. Nell’ambito dell’indagine 52 persone sono state sottoposte a fermo. I carabinieri, su delega della Direzione distrettuale antimafia di Catanzaro, hanno effettuato perquisizioni nelle case e negli uffici dei due indagati eseguendo un decreto dell’autorità giudiziaria. Secondo l’ipotesi accusatoria, Paladino si sarebbe incontrato con Antonio Miceli, considerato il reggente della cosca, al quale avrebbe chiesto l’appoggio in occasione delle elezioni comunali svoltesi nel maggio del 2015 in cui Paladino era candidato a sostegno di Pasqualino Ruberto.

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top