Cronaca

Crosia, rubato uno scuolabus nella notte

CROSIA (CS) –  «Nella notte scorsa, ignoti hanno rubato uno scuolabus, danneggiandone un secondo, parcheggiato in un’area comunale, probabilmente per utilizzarlo come mezzo di trasporto nel contestuale furto avvenuto in un ipermarket di Mirto. Sull’accaduto stanno indagando i carabinieri della locale stazione. In mattinata si sono registrati problemi nel servizio di accompagnamento degli studenti; disagi che l’Amministrazione comunale sta provvedendo a tamponare con l’utilizzo, già a partire dal pomeriggio di oggi, di minibus sostitutivi». È quanto fa sapere il sindaco Antonio Russo che a seguito dell’accaduto, nel presentare denuncia contro ignoti, rilancia la necessità di un maggiore presidio degli organi di sicurezza in Città. «Abbiamo avuto modo di ribadirlo più volte – precisa il Primo cittadino -una cittadina di oltre diecimila abitanti non può avere un presidio di sicurezza affidato a pochi militari che, oggettivamente, non sono nelle condizioni di poter controllare un territorio così densamente popolato. Mirto e Crosia hanno bisogno di una presenza più consistente di forze dell’ordine. Ecco perché in questo giorno torniamo a chiedere al Prefetto di Cosenza e alla Legione dei Carabinieri della Calabria l’istituzione di una tenenza dell’Arma nell’ambito territoriale della nostra cittadina. Non è possibile che questa comunità abbia uomini e mezzi pari o inferiori a comuni con una popolazione di gran lunga inferiore alla nostra. Contestualmente – aggiunge il Sindaco – stiamo lavorando ad un progetto, da finanziare con fondi extrabilancio, per la realizzazione ed ampliamento del piano di videosorveglianza su tutto il territorio comunale. Ci scusiamo – conclude Russo – con le famiglie e gli studenti per i disagi avvenuti stamani a causa della mancanza di due scuolabus, certi che da domani il servizio sarà ripristinato con mezzi sostitutivi, e giunga a nome dell’Amministrazione comunale e dell’intera popolazione la solidarietà ai lavoratori e all’azienda che gestisce l’ipermarket per il furto avvenuto nella notte scorsa».

 

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com