Cronaca

Tenta di uccidere il rivale in amore sparandogli in auto, arrestato 19enne

ISOLA CAPO RIZZUTO (KR) – Un giovane di 19 anni, G.S., è stato arrestato dai carabinieri ad Isola di Capo Rizzuto per aver tentato di sparare contro un giovane di 22 anni, suo rivale in amore. L’accusa è di tentato omicidio e porto illegale di un’arma da sparo mentre i fatti risalgono al 23 aprile scorso. La vittima ai carabinieri racconta che la notte precedente, mentre stava rincasando, in località Bugiafro, qualcuno aveva tentato di colpirlo con un’arma da fuoco ma i colpi non andarono a segno e danneggiarono solo il cofano e la portiera anteriore della sua auto, una Fiat Punto.

Avviate le indagini e acquisite le immagini degli impianti di videosorveglianza privati e pubblici dell’area sono state rinvenute nell’area due persone. In un tratto successivo di strada, un soggetto tiene   verosimilmente un passamontagna in mano (foto in alto). Grazie anche al racconto della vittima, è stato identificato il presunto autore e ricostruito il movente dell’accaduto. In particolare, l’arrestato non accettava che il 22enne avesse iniziato a frequentare la sua ex ragazza e già in diverse occasioni aveva cercato di convincerlo a interrompere la relazione.

Il 19enne perseguitava la ex

Durante l’attività investigativa, i carabinieri hanno accertato inoltre «l’insistente e asfissiante atteggiamento persecutorio tenuto da G. S. nei confronti della ragazza, finalizzato a comprenderne gli spostamenti e le nuove frequentazioni». Ciò sarebbe dimostrato anche dalle acquisizioni delle conversazioni telematiche e della chat rinvenute sui profili social dell’arrestato. Inoltre il 19enne, la mattina precedente al fatto aveva pubblicato sul proprio profilo Instagram un post ispirato dal celebre film “Scarface”, interpretato dall’attore Al Pacino, sull’opportunità di stare lontani dalla donna a cui il boss era interessato. Il giovane si trova ora nel carcere di Crotone in attesa dell’interrogatorio di garanzia che si svolgerà nei prossimi giorni.

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com