Cronaca

Violenta rissa all’autostazione di Cosenza, indaga la Polizia

COSENZA – Una lite sfocia in una violenta rissa in pieno giorno a Cosenza, esattamente all’autostazione nodo nevralgico della città Bruzia. Venerdì sono state quattro le persone coinvolte, tra cui due donne. All’origine della discussione ci sarebbe una frase pronunciata con veemenza da un 35enne cosentino nei riguardi di una donna extracomunitaria. La discussione poi sarebbe degenerata in un’aggressione fisica, dapprima tra le due donne e poi tra gli uomini. Il tutto è stato ripreso da alcuni passanti – che non sono intervenuti nella disputa –  e i video sono diventati virali sulle varie chat social.

 Alcuni soggetti coinvolti nella lite sono stati protagonisti di un’altra discussione avvenuta ieri all’uscita di un bar, in una zona differente della città, ma per fortuna l’alterco non è sfociato nella violenza fisica. Ad indagare su entrambi gli episodi gli agenti della Questura di Cosenza che stanno attentamente esaminando non solo i video divulgati sui social, ma anche quelli delle telecamere di videosorveglianza della zona.
Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top