Cultura&Spettacolo

Be Alternative Festival, la musica risuona nel Parco Nazionale della Sila con Ghemon, Duff e Villazuk

Ghemon

Entra nel vivo della sua dodicesima edizione il Be Alternative Festival, kermesse promossa dall’Associazione B-Alternative e punto di riferimento a Sud nella mappa dei più importanti eventi live open-air dedicati alla scena musicale contemporanea.

Per la sua dodicesima edizione il festival rinnova la sua formula diventando itinerante e utilizzando vari claim legati ai luoghi scelti per portare all’attenzione di un sempre crescente pubblico, la pregevole proposta artistica.

Dopo l’esordio di questa dodicesima edizione con l’unica data calabrese del “Mentre nessuno guarda tour” di MECNA, il Festival proseguirà in una venue fortemente evocativa.

Palcoscenico dell’appuntamento del 22 agosto saranno infatti le rive del Lago Cecita tra le montagne della Sila a Camigliatello Silano (CS), in una splendida venue completamente immersa nella natura in località San Lorenzo a pochi metri di distanza dal centro visite del Cupone del Parco Nazionale della Sila, preziosissimo patrimonio paesaggistico e di biodiversità, patrimonio UNESCO.

Sul palco saliranno due band rappresentative della scena musicale autoctona: i Villazuk e i Duff e a chiudere la kermesse ci sarà GHEMON

Pioniere di un territorio musicale unico all’interno del quale rap, soul, funk, rnb e musica italiana si incontrano, elegante, appassionato, mai banale, come ha dimostrato l’apprezzato passaggio a Sanremo 2021 con “Momento Perfetto”, sarà l’ospite principale dei Concerti sul Lago del Be Alternative Festival 2021 che si terranno in diurna iniziando  a partire dalle 15:30 e terminando prima del calar della sera intorno le ore 20:00.

Un appuntamento ‘ecofriendly’ realizzato con l’intenzione di azzerare l’impatto ambientale in termini di rifiuti e di emissioni di co2, grazie anche alla decisione di portare gli artisti in scena di giorno.

Attesa anche per l’unica data calabrese di Frah Quintale giovedì 9 settembre in Piazza XV marzo a Cosenza. Quest’ultimo è certamente tra gli artisti che hanno cambiato il gioco del pop italiano, contribuendo a delineare un nuovo genere, con il suo ultimo disco appare chiaro che, con la sua musica e il suo immaginario, ha saputo creare una vision perfettamente distinguibile e difficilmente etichettabile. E lo ha sempre fatto a modo suo, col suo gusto per la melodia, le sue interpretazioni, e quella freschezza che caratterizza ogni suo brano. Un artista dalle intuizioni sempre originali che, pezzo dopo pezzo, non ha mai smesso di portare nuova linfa vitale alla musica italiana.

Info:

https://www.blteventi.it/

BIGLIETTI

https://www.diyticket.it/artists/2262/be-alternative-festival

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com