Politica

Reddito di Cittadinanza, Occhiuto: “Conte strumentalizza disperazione della gente”

CATANZARO – “Il reddito di cittadinanza è stato un errore dei Cinque Stelle, è stato sbagliato descriverlo come un beneficio a tempo indeterminato. Ma ad un errore si ripara con una soluzione efficace. In Italia i centri per l’impiego e i meccanismi necessari ad incrociare domanda e offerta di lavoro non funzionano”. Così Roberto Occhiuto, presidente della Regione Calabria, in un’intervista a “Libero”.

“Bisogna intervenire subito sul mercato del lavoro e sulla formazione. Altrimenti in una Regione come la mia, che ha 240mila percettori di reddito di cittadinanza, coloro che perderanno il sussidio difficilmente troveranno lavoro in 7-8 mesi”.

“Giuseppe Conte strumentalizza la disperazione della gente. Mi preoccupa perché sta riportando i grillini agli albori, con un atteggiamento incendiario, con toni irresponsabili, e gettando benzina sul fuoco. Qualche giorno fa abbiamo condannato le minacce di morte rivolte al presidente Meloni e alla sua bimba. Forse qualcuno dovrebbe riflettere, e cambiare registro”, sottolinea il governatore Occhiuto.

Occhiuto: “Meloni sta stupendo tutti, non fallirà”

“Il rapporto tra il mio partito e il governo non è cominciato con il piede giusto. Forse anche per questo, adesso, ogni volta che Forza Italia fa delle osservazioni, queste vengono ritenute polemiche”. Così Roberto Occhiuto, presidente della Regione Calabria, in un’intervista a “Libero”.

“Ma il presidente Meloni sta stupendo tutti per capacità e autorevolezza: governerà per cinque anni e non fallirà. Anche perché, se dovesse fallire, perderebbe Forza Italia, perderebbe il centrodestra e perderebbe l’Italia”, sottolinea il governatore Occhiuto.

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top