Primo Piano

Arrestati due uomini della cosca Lo Bianco-Barba

VIBO VALENTIA – Due uomini, Bruno Domenico Moscato, 56 anni, e Gaetano Antonio Cannatà, sono stati arrestati dai carabinieri con l’accusa di far parte della cosca Lo Bianco-Barba, operante a lungo nel vibonese, affiancata dal clan dei Mancuso di Limbadi. Il fermo degli indiziati rappresenta uno sviluppo delle operazioni “Insomnia” e “Insomnia 2” e le indagini hanno rivelato un’attività di usura molto estesa nel territorio a favore della cosca. Il gip del Tribunale, su richiesta della Dda di Catanzaro, ha emesso dei provvedimenti cautelari nei confronti degli arrestati.

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com