Altri Sport

Conad Lamezia all’assalto di gara 2, Bruno: «Lavorare sugli errori»

Manuel Bruno

LAMEZIA TERME (CZ) – Un passo falso lungo il cammino verso la Serie A che non deve compromettere il sogno della Top Volley Lamezia. La sconfitta casalinga contro Leverano in gara 1 complica il discorso promozione ma le chance per Spescha e compagni ci sono ancora. Bisogna ora vincere in gara2 a Leverano (mercoledì sera alle 21) per prolungare la serie fino a gara3 (che si giocherebbe a Pianopoli domenica 20 maggio).

I giallorossi devono però trovare la determinazione e la fame, venute meno domenica scorsa al cospetto di Laterza e compagni

«Abbiamo avuto dei momenti di blackout – riconosce la banda giallorossa Manuel Bruno – che non devono più verificarsi se vogliamo salire in serie A. In alcuni momenti della gara non siamo stati in grado di esprimere la nostra pallavolo, ci siamo disuniti e non dobbiamo commettere l’errore di farlo. Siamo una squadra solitamente molto unita e compatta, lo abbiamo dimostrato per tutto il campionato, ora non dobbiamo disunirci e dobbiamo mantenere la consapevolezza che siamo molto più squadra di quanto abbiamo fatto vedere a Pianopoli in gara 1».

Dopo la doppia sfida di Coppa (con doppia vittoria lametina) e gara 1 dei play-off, ormai Conad Lamezia e BCC Leverano si conoscono molto bene, non ci sono più segreti né grosse incognite.

La vittoria dei pugliesi in gara 1 è parsa netta ma le cose possono ancora cambiare. «Onore a Leverano che ha vinto con merito questa prima sfida – continua Bruno – ma noi abbiamo prestato il fianco e non siamo stati quelli che siamo di solito. Ora dobbiamo lavorare su questi errori ed arrivare a gara 2 con la . consapevolezza che possiamo farcela, che possiamo vincere e portare la sfida fino a gara 3. Sappiamo che sarà difficile, che non abbasseranno la guardia solo per il fatto di aver vinto gara 1, ma non dobbiamo farci intimorire. Se vogliamo vincere e arrivare in serie A dobbiamo vincere ovunque e contro chiunque. Andremo a Leverano per vincere. Siamo forti, ce la possiamo fare e vogliamo gara 3 a Pianopoli».

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com