Calcio

Cosenza sconfitto in casa del Benevento: tre gol per i giallorossi

BENEVENTO-COSENZA 3-0

BENEVENTO (4-2-3-1): Paleari (23’ pt Manfredini); Letizia, Glik, Barba, Foulon; Calò, Viviani (31’ st Acampora); Brignola (26’ st Vokic), Sau (26’ st Tello), Ionita; Lapadula. In panchina: Muraca, Basit, Vogliacco, Insigne, Di Serio, Moncini, Masciangelo, Talia. Allenatore: Caserta.

COSENZA (3-5-2): Vigorito; Tiritiello, Rigione, Pirrello; Situm (35’ st Bittante), Carraro, Gerbo (15’ st Eyango), Vallocchia (15’ st Anderson), Sy; Gori (27’ st Pandolfi), Caso (27’ st Millico). In panchina: Saracco, Matosevic, Corsi, Kristoffersen, Venturi, Minelli, Florenzi. Allenatore:  Zaffaroni.

ARBITRO: Ghersini di Genova (Sechi – Macaddino). IV UFFICIALE: Perri di Roma 1. VAR: Camplone di Pescara. AVAR: Ranghetti di Chiari.

MARCATORI: 33’ pt Barba (B), 11’ st Lapadula (B), 40‘ st Tello (B).

NOTE:  spettatori 3mila circa di cui 700 ospiti. Ammoniti: Calò (B), Pandolfi (C). Angoli: 4-5. Recupero: 5’+1’ pt. 5‘ st.

COSENZA – Trasferta con sconfitta per il Cosenza che esce da Benevento con un secco 3-0. I rossoblù devono rinunciare a Palmiero e Boultam e così il gioco stenta a decollare. 

Benevento avanti contro il Cosenza

Il Benevento parte subito forte e sfiora la marcatura con Ionita: palla alta da posizione invitante. I giallorossi crescono d’intensità e al 33’ vanno vicini al vantaggio con Lapadula: decisivo l’intervento di Vigorito. Il gol è nell’aria e arriva con Barba che non sbaglia da pochi passi.

Lapadula chiude i conti 

Nella ripresa la formazione di casa riparte in maniera decisa e convincente. Lapadula fa gol dopo l’intervento poco deciso di Vigorito che respinge corto, favorendo così l’intervento del centravanti giallorosso. I giallorossi non si accontentano e con un contropiede vincente realizzano il 3-0 firmato da Tello.

[foto Cosenza Calcio]

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top