Calcio

De Angelis: «Al ritorno mi aspetto un Marulla infuocato». Tedino: «Felice per la prestazione dei ragazzi»

PORDENONE – Il successo dei padroni di casa permette ai friulani di scendere in Calabria con due risultati a favore (foto Farina). L’allenatore del Cosenza Stefano De Angelis, ai microfoni di Jonica Radio, commenta la sconfitta subita nel finale. «Abbiamo giocato contro una squadra che ha espresso un ottimo calcio – afferma il tecnico -. Fra le otto è quella che si esprime al meglio. Potevamo sfruttare le occasioni avute. Servirà l’apporto dei tifosi e dello stadio intero per ribaltare il risultato. Abbiamo dimostrato che potremo dire la nostra sfruttando al meglio il fattore casalingo».

Nel ritorno ci sarà bisogno di una partita con un approccio prettamente offensivo per ribaltare la vittoria dei friulani. «Fa male – dichiara De Angelis – subire nel finale una sconfitta. Da domani cominceremo a preparare al meglio la partita». Una situazione quella di Baclet che si spera vada per il meglio nonostante il colpo subito alla testa. Prodigioso l’intervento del portiere avversario Tomei che lo ha subito soccorso. «Siamo un po’ in tensione per le condizioni di Allan. Speriamo che si possa riprendere subito e che non abbia riportato nulla di grave».

L’allenatore del Pordenone Bruno Tedino commenta la vittoria della propria squadra. Davanti ai propri tifosi un successo che fa ben sperare i neroverdi in vista del ritorno. «Sono contento per la vittoria dei miei. I ragazzi si sono impegnati veramente tanto dando il massimo. I playoff sono uno scenario che offre tanto pubblico e diverse emozioni. Faccio i miei complimenti – afferma il tecnico – per la prestazione del portiere Perina che ha dato sfoggio delle proprie qualità. In Calabria ci aspetterà un clima infuocato con tante gente che supporterà i colori avversari».

Alessandro Artuso

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top