Calcio

Il Catanzaro vince 1-0 il derby con la Vibonese

CATANZARO – VIBONESE 1-0

CATANZARO (3-4-1-2): Di Gennaro, Scognamillo, Fazio, Martinelli; Casoli, Risolo (dal 33’ st Baldassin), Corapi, Contessa; Carlini (dal 39’ st Grillo); Evacuo (dal 18’ st Di Massimo), Curiale. In panchina: Mittica, Salines, Jefferson, Parlati, Molinaro, Gatti, Riccardi, Grillo, Garufo, Porcino. All.: Calabro

VIBONESE (3–5-2): Mengoni, Bachini (dal 32’ st Statella), Redolfi, Sciacca; Ciotti, Laaribi, Ambro (dal 34’ st Spina), Tumbarello, Rasi; Berardi (dal 40’ st Parigi), Plescia. In panchina: Marson, Murati, La Ragione, Falla, Leone, Di Santo, Riga, Mancino, Fomov. All.: Galfano

ARBITRO: Claudio Petrella di Viterbo

NOTE: Ammoniti: 32’ pt Scognamillo (C); 3’ st Mengoni (V). Espulsi: Saffioti (V). Corner: 5 per il Catanzaro, 3 per la Vibonese. Recupero: 1’ pt; 5‘ st

MARCATORI: 29’ st Carlini (C)

 

CATANZARO – Max Carlini decide il derby tra Catanzaro e Vibonese e regala un po’ d’ossigeno ai giallorossi in un momento critico della stagione. Per gli uomini di Galfano invece prosegue il digiuno di vittorie, che mancano ormai dal 2 dicembre, con la zona play-out che incombe alle spalle.

Il primo tempo inizia su ritmi piuttosto controllati, col Catanzaro a suo agio col pallone ma senza riuscire a creare grandi pericoli. Al ‘7, un’azione partita dai piedi di Carlini si conclude con un tiro di Evacuo che Mengoni respinge. Al collega rossoblu risponde cinque minuti più tardi Di Gennaro, che non si fa sorprendere su una conclusione di Berardi propiziata da una bella iniziativa di Ambro. Il pallone, però, passa più tempo vicino all’area ospite e al ’20 il Catanzaro colpisce la traversa, grazie a una manovra gestita da Corapi e Carlini che culmina nel tiro di Evacuo. Il primo tempo si chiude col dominio delle aquile e con un gol annullato a Curiale per tocco di mano.

Nella ripresa la partita sembra più bloccata. Al solito, per gli uomini di Calabro l’intervento di Carlini è decisivo per rivestire di senso ogni azione. Il conte Max al quarto d’ora prima dialoga con Contessa, poi libera Casoli al tiro; la palla esce di poco. Carlini è in gran forma, e alla mezz’ora porta avanti i suoi. Risolo recupera un pallone e innesca Di Massimo; Mengoni respinge il tiro dell’ex Sambenedettese sui piedi di Carlini che non perdona. Per il Catanzaro la gara diventa comoda. Casoli sfiora il 2-0, che gli viene negato da un salvataggio di Redolfi. Termina così un derby deciso dal giocatore più forte in campo, Max Carlini.

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com