Altri Sport

Pallanuoto, disco rosso per le ragazze di Cosenza a Napoli

Cosenza Pallanuoto

COSENZA – Disco rosso per la Cosenza Pallanuoto nel recupero infrasettimanale della A2 femminile: la formazione calabrese è stata superata in trasferta per 9-7 dalla forte compagine del Napoli Nuoto.

In vasca una Cosenza Pallanuoto a due facce, perché dopo il disastroso inizio, fino ad un passivo di 6-0, è riuscita a tirare fuori il carattere tentando la rimonta, cosa risultata poi vana, anche, forse, per qualche assenza.

A penalizzare quello che poteva essere un risultato positivo, l’approccio sbagliato alla gara. Nonostante la sconfitta di due reti, non accampa alibi il tecnico cosentino. “Abbiamo perso contro una buonissima squadra – osserva Francesco Fasanella – e non sono per nulla soddisfatto del risultato, soprattutto della prestazione, in quanto purtroppo come nostro solito entriamo in vasca con handicap, come dimostra il 6-0 iniziale. Poi quando sembrava che fossimo spariti dalla partita abbiamo iniziato a costruire perdendo alla fine di due reti. Da premiare la buonissima prestazione di Nisticò e Zaffina”. In vasca sono scese: Sena, Stavolo, Koide (un gol), Sangiovanni, Malluzzo, Marani, Sesti, Zaffina (1), Nisticò (3 reti), Morrone (doppietta), Le Losse.

Prossima partita: domenica 8 Maggio in casa contro la Roma Vis Nova”.
Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top