Altri Sport

Play off scudetto: Callipo sconfitto dalla Lube Civitanova

Cucine Lube Civitanova – Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 3-0 (25-13, 25-15, 25-20)

Cucine Lube Civitanova: Christenson 7, Juantorena 10, Stankovic 5, Sokolov 18, Kovar 9, Cester 8, Pesaresi 0, Cebulj 0, Grebennikov (L). N.E. Candellaro, Casadei, Corvetta. All. Blengini.
Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia: Coscione 1, Barreto Silva 11, Costa 4, Michalovic 4, Alves Soares 4, Diamantini 7, Rejlek 3, Izzo 0, Marra (L), Barone 2, Torchia 0. N.E. Corrado. All. Kantor.
ARBITRI: Gnani, Simbari.
NOTE – durata set: 21′, 22′, 22′; tot: 65′.

CIVITANOVA MARCHE – Civitanova si aggiudica gara 1 dei quarti di finale play off scudetto contro la Tonno Callipo. Troppo forte la formazione marchigiana, in grado di liquidare i giallorossi con un perentorio 3-0. Vibo mai in partita, anche a causa dell’assenza di Geiler. Kantor ha provato in corso d’opera a modificare l’assetto giallorosso in particolare nella terza frazione, ma nel lungo periodo i marchigiani hanno mostrato in ogni fondamentale la loro superiorità. Da segnalare l’esordio in SuperLega del giovane libero Ernesto Torchia, classe 1998, prodotto del vivaio, entrato in seconda linea al posto di Carlos Eduardo Barreto Silva.

LA CRONACA – Al via coach Kantor schiera Coscione al palleggio, Michalovic opposto, Costa e Diamantini al centro, Barreto Silva e Alves Soares in posto 4, Marra libero. Parte subito forte la Lube, avanti sull’8-3. Costa accorcia con l’ace dell’8-5 e due attacchi consecutivi di Thiago Alves portano la Tonno Callipo a -2 sul 10-8. La Lube però riprende la marcia e allunga fino al massimo vantaggio (20-9). Kantor inserisce Izzo e Rejlek per Coscione e Michalovic, ma il divario è troppo netto e i cucinieri si impongono con il parziale di 25-13.

Nel secondo parziale prova a stare in partita la Tonno Callipo con l’ace di Barreto Silva che porta i suoi sotto 5-4, ma i padroni di casa trovano il break con il muro vincente su Michalovic (11-7). Thiago Alves mette palla a terra (17-12), prima che i marchigiani allunghino ancora sul 19-12 con Cester e Sokolov. Fa il suo ingresso in campo Ernesto Torchia in seconda linea, ma sulla falsa riga del primo set, la Tonno Callipo si spegne e da il via libera a Stankovic e compagni che conquistano il set 25-15 dopo l’attacco vincente di Sokolov.

Nella terza frazione ci sono Barone e Rejlek in campo al posto di Costa e Michalovic e la Tonno Callipo gioca con un piglio diverso disputando una buona prima parte di terzo set. I giallorossi trovano due volte il break con Rejlek (4-6) e con Barreto Silva (9-11). Sokolov sale in cattedra e con due ace porta i suoi avanti 14-12. La Lube allunga ancora e trova il massimo vantaggio fino al 21-15, vantaggio che rimane inalterato fino al fischio finale con la Tonno Callipo che cede con il punteggio di 25-20.

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com