8@31

Bianco, accoltella alla gola la fidanzata per gelosia e poi tenta il suicidio

carabinieri di giornoBIANCO (RC) – Lotta tra la vita e la morte una ragazza di 24 anni gravemente ferita con un coltello dal fidanzato, Giuseppe Gambettola, 26 anni, rintracciato dai carabinieri e sottoposto a fermo. Secondo quanto si è appreso, il giovane, per motivi di gelosia, avrebbe aggredito la ragazza sferrandole tre fendenti con un’arma da taglio. Uno al torace, uno all’addome e uno alla gola. il fatto di sangue si è verificato a Bianco, nel reggino. La vittima è stata trasportata in codice rosso all’ospedale di Locri per essere sottoposta ad un delicato intervento chirurgico. i militari dell’arma, attraverso le immagini di alcune telecamere di videosorveglianza, poste lungo la statale 106, hanno identificato in Gambettola l’autore dell’aggressione. Il movente del tentato omicidio sarebbe legato alla gelosia ed al rifiuto da parte del ventiseienne di interrompere la relazione sentimentale con la fidanzata. Gambettola, secondo una prima sommaria ricostruzione dei fatti, si sarebbe introdotto in casa della fidanzata dopo aver scavalcato un muro di cinta. Non è chiaro se avesse portato con sé l’arma o se l’abbia trovata nella cucina dell’abitazione della ragazza. Gambettola ha tentato il suicidio ingerendo varichina ed è ricoverato in prognosi riservata nell’ospedale di Gioia Tauro. L’uomo si trova piantonato in ospedale dopo essere stato arrestato dai carabinieri che lo hanno soccorso. Restano stabili, intanto, le condizioni della giovane. Tra i due la relazione era finita circa un mese fa. E proprio la fine della relazione sarebbe all’origine dell’accoltellamento.

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com