Cultura&Spettacolo

Castrovillari, un Natale all’insegna del gusto e della tradizione

CASTROVILLARI (CS) – Si terrà mercoledì 21 dicembre a partire dalle ore 10 presso la sala consiliare del comune di Castrovillari l’iniziativa di promozione enogastronomica “Natale del gusto”, organizzata dal network “20 di..vini” con il patrocinio dell’amministrazione comunale di Castrovillari.

sfera-decorativa_thun_albero-di-natale

La manifestazione, dedicata alla valorizzazione delle tradizioni dolciarie del territorio, prenderà il via con una conversazione sul “pane e la lievitazione naturale”, tenuta da Tommaso Caporale giornalista sommelier candidato al premio “Personaggio dell’anno di enogastronomia 2016” con Pina Oliveti, definita la “donna del pane”, scrittrice e anima del panificio “Cuti” di Rogliano (Cs), realtà premiata ogni anno tra i migliori produttori di pane a livello nazionale.

La giornata continuerà con la degustazione delle creazioni delle pasticcerie del territorio, partecipanti al primo “Contest di pasticceria tipica città di Castrovillari”, a cura di una giura presieduta dal maestro pasticcere Antonio Cicciù, delegato provinciale della Conpait (Confederazione Pasticceri italiani) e titolare della pasticceria “Chocolate & Pastry” di Praia a Mare, tra le più rinomate della provincia di Cosenza, che decreterà la migliore ricetta in base al gusto, all’originalità e all’estetica.

Il contest basato sulla creazione di un “dolce tradizionale rivisitato”, segue all’appuntamento dello scorso mese di novembre quando a contendersi il premio “San Martino” sono state le pizzerie della città.

Un percorso che mira a costituire la “Carta del gusto”, progetto fortemente voluto dall’assessore al turismo e attività produttive Francesca Dorato, un menu completo delle migliori espressioni culinarie del territorio che sarà inserito in ogni attività ricettiva della città.

La carta costituirà uno strumento per avvicinare i visitatori alle tradizioni del territorio e consentire al turista di conoscere attraverso i piatti le migliori specialità dell’agroalimentare locale.

Al contest prenderanno parte oltre alle pasticcerie e i ai forni locali, anche i due centri anziani di Castrovillari, che porteranno all’attenzione della giuria i dolci della tradizione “fatti in casa”.

Il “dolce” momento si concluderà con la degustazione gratuita dei migliori vini passito della Calabria, dai vini “moscato di Saracena” delle cantine Viola, Feudo dei Sanseverino e Diana, al “greco di Bianco” e “Mantonico” della cantina Ceratti, passando dal “Passito dello Stretto” della casa vinicola Criserà di Reggio Calabria.

L’appuntamento sarà l’occasione per sensibilizzare la comunità a brindare e festeggiare con vini e prodotti dolciari regionali e del nostro territorio e fare attenzione agli abbinamenti giusti.

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com