Locale

Mendicino, l’opposizione contesta iter affidamento immobili

MENDICINO (CS) – L’opposizione vuole vederci chiaro.

Con riguardo agli “affidamenti in gestione trimestrale” di immobili comunali (palazzo Campagna, casellone forestale di Monte Cocuzzo e Orto Botanico), il gruppo consiliare AVANTI MENDICINO, oltre a contestare l’iter dell’affidamento (mancano tutti gli atti prodromici previsti dal TUEL), ha chiesto anche i certificati di agibilità degli immobili stessi (in assenza dei quali , tra l’altro, sarebbe vietata ogni forma di manifestazione aperta al pubblico).

Nell’ attesa, per ora vana (sono passati 15 giorni dalla prima richiesta), lo stesso gruppo consiliare ha depositato formale avvertimento che ogni affidamento effettuato in violazione di qualsivoglia legge sarà denunciato alle autorità competenti.

«Non si può pensare di gestire la cosa pubblica a proprio piacimento e in maniera poco trasparente».

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com