Calcio

Braglia: «Cosenza, non è giusto perdere una partita in questo modo»

Braglia

BRESCIA – Tempo di commenti nel dopo partita tra il Brescia e il Cosenza allenato da Piero Braglia (foto repertorio). Dai microfoni di Jonica Radio giungono i commenti dei protagonisti al termine della gara. Sponda calabrese ha parlato il tecnico dei calabresi che concentra la propria attenzione sulla sconfitta rimediata allo stadio “Mario Rigamonti”. 

Braglia e la sconfitta di Brescia

L’allenatore del Cosenza Piero Braglia ha analizzato il KO subito in terra lombarda. Una gara che è costata cara ai rossoblù a causa dell’errore compiuto dall’estremo difensore rossoblù. L’amarezza è tanta ma c’è la possibilità di fare punti nel turno infrasettimanale. «Il calcio è fatto anche di questi episodi. Ci sarà bisogno di porre i gisuti rimedi a determinate situazioni. Abbiamo fatto la gara che avevamo preparato – afferma il mister toscano – ma purtroppo ci hanno anche annullato un gol per il quale non riesco a capire il motivo. Subito dopo quell’errore è risultato essere fatale ai fini dell’esito finale. A grandi linee abbiamo gestito spesso e volentieri la gara».

Prima il Pescara, poi il Palermo. Due sfide in poco tempo per il Cosenza

Una partita decisa da un episodio con i cambi che hanno provato a modificarla. Nella prossima gara giungerà al “San Vito – Marulla” il Pescara che è uscito sconfitto dal confronto con il Cittadella. «Abbiamo dovuto provvedere nel fare le giuste sostituzioni. Sicuramente ci sarà da fare qualcosa per rimediare agli errori. Dispiace perché alla fine Umberto aveva dato sicurezza alla squadra con alcuni interventi importanti. Della squadra non posso che parlarne bene: non meritiamo di stare dove stiamo». La prossima gara sarà martedì anticiperà il primo di due confronti molto ostici. «Dovremo fare una grande partita contro il Pescara. Mi auguro che la gente venga allo stadio – conclude Braglia – e che capisca il grande impegno proposto dai ragazzi. Il gioco migliora ma si pagano a caro prezzo gli errori commessi».  

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com