Calcio

Braglia: «Vorrei vincere i play-off con il Cosenza»

Braglia

COSENZA – Vigilia di campionato per la squadra allenata da Piero Braglia. Il Cosenza, domani pomeriggio, affronterà i cugini del Rende. La partita avrà luogo alle 14,30 e si svolgerà allo stadio “San Vito – Gigi Marulla” (foto repertorio Farina). La voglia è quella di ripetere il successo ottenuto la scorsa settimana, in Sicilia, contro la Sicula Leonzio. Entrambe le squadre potrebbero proporre in campo il 3-5-2 anche se non sono escluse variazioni dell’ultimo minuto.

Braglia e il derby con il Rende

Il tecnico toscano, intervenuto in conferenza stampa, analizza la prossima gara della formazione di via degli Stadi. I rossoblù sono avanti di 2 lunghezze rispetto alla formazione del mister Bruno Trocini. La squadra di casa cercherà di tenere testa ad una compagine che sta avendo qualche difficoltà in casa, meno in trasferta. «Il Rende ha fatto un campionato eccezionale. Non capisco la contestazione – dichiara Braglia – avuta nell’ultima partita con la Casertana: ognuno è libero, in ogni caso, di protestare». Mancheranno Laaribi causa squalifica e Blaze che ha un problema fisico. «Ultimamente Laaribi viene sostituito da Franco mentre Marchio ha preso, spesso e volentieri, il posto di Blaze. Devo dire che sono molto pericolosi sulle cosiddette palle sporche».

L’atteggiamento da proporre in campo

Le motivazioni faranno la differenza vista l’importanza della gara e dato il valore dei punti ottenuti in ottica posizionamento play-off. «Non bisognerà forzare più di tanto questa gara. Sappiamo bene cosa dover fare – continua Braglia – si è lavorato tanto in settimana per rimanere concentrati sulla gara. Come giusto che sia, sarà il campo a decretare il vincitore». Rientreranno nei convocati Loviso, Mungo e Perez. Il centrocampista si è ripreso dopo lo stop di Bisceglie mentre l’attaccante ha recuperato dalla distorsione alla caviglia. Mungo, invece, ha avuto un semplice attacco intestinale durante la vigilia della gara di Lentini.

Capitolo rinnovo

La società non si è ancora mossa, in maniera decisa, per il rinnovo del mister Piero Braglia. Il contratto del mister scadrà il prossimo 30 giugno. «Non sta a me giudicare l’operato che ho attuato da quando sono qui. Quando si dirà che il progetto debba partire da Braglia – afferma – è possibile che il sottoscritto se ne sia già andato: non vedo il problema in ogni caso. Non è detto però che io sia ancora qui. Ai play-off i ragazzi daranno l’anima per dare vita ad un prosieguo del torneo sempre più in crescendo. Il mio desiderio è quello di vincere i play-off: i ragazzi hanno la voglia così come ce l’ha il sottoscritto. Ho ancora voglia di allenare, se non dovessi essere confermato – conclude – troverò qualche altra squadra».

I convocati per la gara con il Rende.

PORTIERI: Saracco, Zommers;

DIFENSORI: Boniotti, Camigliano, Corsi, D’Orazio, Dermaku, Idda, Pascali, Pasqualoni;

CENTROCAMPISTI: Bruccini, Calamai, Loviso, Mungo, Palmiero, Trovato;

ATTACCANTI: Baclet, Okereke, Perez, Tutino.

Alessandro Artuso

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com