Calcio

Doppietta di Pierini a Trapani: il Cosenza esce dal “Provinciale” con un punto

Nicolas Pierini (Trapani - Cosenza)

 TRAPANI – COSENZA 2-2

TRAPANI (4-2-3-1): Carnesecchi 6; Fornasier 6 Scognamillo 6 Pagliarulo 5,5 Del Prete 6; Moscati 6 Taugourdeau 6; Colpani 6,5 (17’ st Aloi 6) Corapi 6,5 (17’ st Tulli 6) Scaglia 6,5 (28’ st Luperini sv); Pettinari 7. In panchina: Dini, Stancampiano, Da Silva, Jakimovski, Biabiany, Minelli, Cauz, Candela, Canino. Allenatore: Baldini 6.

COSENZA (4-3-3): Perina 6; Bittante 6,5 Capela 5,5 Idda 6 Legittimo 5,5 (20’ st D’Orazio 6); Bruccini 6 Kanouté 6 Sciaudone 6 (36’ st Broh sv); Baez 5 Rivière 5,5 Pierini 7 (28’ st Machach sv). In panchina: Quintiero, Saracco, Corsi, Litteri, Carretta, Greco, Trovato, Monaco. Allenatore: Braglia 6.

ARBITRO: Prontera di Bologna 5.

 MARCATORI: 5′ pt, 47’ st Pierini (C), 17′ pt aut. Idda (T), 43’ pt Pettinari (T).

NOTE: spettatori 4.104 spettatori di cui 250 circa da Cosenza. Espulsi al 43’ st Pagliarulo (T) e Capela (C) per gioco scorretto. Ammoniti: Del Prete, Colpani, Aloi (T), Legittimo (C). Angoli: 2-7. Recupero: 2’ pt, 6‘ st. 

COSENZA – Pareggio tra Trapani e Cosenza nella gara prima della pausa di campionato. Nonostante la doppietta di Pierini la gara termina con un pareggio. Finale ad alta tensione con due rossi diretti. 

Padroni di casa in campo con il 4-2-3-1: novità del Cosenza con Pierini dal primo minuto nel tridente con Baez sull’altra corsia e Rivière centrale. Dopo la vittoria ottenuta contro la Cremonese, Braglia e i suoi hanno intenzione di continuare a fare punti. 

Trapani e Cosenza, quattro reti in un solo tempo di gioco

Il Cosenza passa in avanti al minuto 5 grazie a Pierini che parte sulla corsia di sinistra e fa centro con un colpo ravvicinato. Al 10’ Sciaudone calcia centralmente ma Carnesecchi para senza problemi. Il Trapani prende le redini del gioco e tenta una conclusione sporcata di Idda sulla quale Perina non può fare nulla.

Palla fuori di poco con Scaglia che fa tremare la difesa rossoblù. I siciliani prendono le redini del gioco visto che i calabresi abbassano il baricentro. Sul finale Pettinari fa centro da pochi passi: risultato ribaltato. Ma è in pieno recupero che Pierini fa 2-2 con uno scavetto efficace da pochi passi. 

Palo di Scaglia 

Fase del secondo tempo senza cambi per entrambe le squadre. Azione costruita in solitaria da Baez che vince un raddoppio ma sbaglia con il diagonale al minuto 8 della ripresa. Baldini opta per il doppio cambio facendo entrare Tulli e Aloi al posto di Corapi e Colpani. Kanoutè prova il tiro piazzato dai 30 metri: palla bloccata senza problemi. Trapani sfortunato per la potente conclusione di Scaglia e conseguente palo interno che strozza il fiato agli ospiti.  

Intanto Braglia pensa al primo cambio e fa entrare D’Orazio al posto di Legittimo. Girata di Sciaudone che punta il mirino sul secondo palo ma la sfera non inquadra la porta di Carnesecchi. Ultimo cambio dei siciliani grazie all’ingresso di Luperini mentre in casa Cosenza entra Machach al posto di Pierini (autore della doppietta odierna). Subito dopo c’è spazio anche per Broh. Baez cerca il tiro a effetto su calcio piazzato al 41’: palla in corner.

Due espulsi nel finale 

Sei i minuti di recupero e due espulsioni, una per parte: rosso diretto per Pagliarulo e Capela. Gli allenatori, a corto di cambi, fanno posizionare qualche calciatore in più in ottica difensiva nel tentativo di correre meno rischi possibili. Finale incandescente e definitivo pari che si decreta con il fischio del direttore di gara. 
 Alessandro Artuso
Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com