Calcio

La Roma passa agilmente allo Scida: Crotone battuto 1-3

Crotone-Roma

Crotone – Roma 1-3

CROTONE: Cordaz; Magallan, Golemic, Cuomo; Pedro Pereira (1’st Vulic), Molina, Zanellato, Eduardo (13’st Riviere), Reca; Messias Simy. A disp: Festa (GK), Marrone, Djidji, Luperto, Rojas, Petriccione, Rispoli, Siligardi, Crociata, Dragus. All. Stroppa

ROMA: Pau Lopez; Mancini, Smalling, Ibanez (18’st Kumbulla); Karsdorp, Cristante (35’st Veretout), Villar, Peres; Perez, Mkhitaryan (18’st Pellegrini); Borja Mayoral (40’st Dzeko). A disp: Farelli (GK), Boer (GK), Juan Jesus, Villar, Diawara, Podgoreanu, Providence. All. Fonseca

ARBITRO: Piccinini di Forlì

MARCATORI: 8’pt e 29’pt Mayoral (R), 35’pt Mkhitaryan (R) su rigore, 26’st Golemic (C)

NOTE – Ammoniti: Peres (R), Golemic (C), Magallan (C), Ibanez (R), Pellegrini (R). Recuperi: 1′ pt, 4′ st.

Dopo la sconfitta dal punteggio tennistico contro l’Inter, il Crotone cade anche in casa con la Roma

Nonostante un secondo tempo d’orgoglio, il Crotone non riesce ad evitare la sconfitta nella seconda gara proibitiva consecutiva.

I giallorossi partono forte, pressando altissimo e sbloccano subito la gara all’8′ minuto con Borja Mayoral che sfrutta l’assistenza di Bruno Peres dalla sinistra. Il Crotone prova a reagire e va vicino al pari in due occasioni: al 26′ con Simy che sfiora il palo di testa su cross di Pedro, e ancora al 28′ con Simy che raccoglie la ribattuta di Pau Lopez dopo una bella azione di Messias. Ma è la Roma a trovare il raddoppio, ancora con Borja Mayoral al 29′ che trova il sette con un gran tiro da fuori area. I rossoblù accusano il colpo e subiscono anche la terza rete, al 35′, stavolta su calcio di rigore concesso per fallo di Golemic sul solito Borja Mayoral e trasformato da Mkhitaryan. La ripresa si apre con maggiore equilibrio nonostante il Crotone cerchi il goal per riaprire la partita. Goal che arriva, dopo alcune azioni interessanti, al 71′ con un colpo di testa di Golemic sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Gli squali vanno vicino in più di un’occasione anche al 2-3: Pau Lopez in uscita bassa su Messias e poi Kumbulla sulla linea sul destro di Simy salvano la porta giallorossa (86′), poi occasione nel recupero anche per Riviere con il portiere ospite che neutralizza il rasoterra. Ma il risultato non cambia più e dopo quattro minuti di recupero il signor Piccinini di Forlì decreta la fine della gara.

Prossima sfida:

domenica 10 gennaio, Verona – Crotone, ore 15,00.

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com