Cronaca

Guardia di Finanza, sequestrati beni per oltre 8 milioni ad imprenditore lametino

LAMEZIA TERME  (CZ) –  Il grupo della Guardia di Finanza di Lamezia Terme ha confiscato ad un imprenditore lametino beni mobili e immobili accumulati con i preventi derivanti da prestiti con tassi usurari oltre il 90% annuo. Dagli accertamenti patrimoniali e reddituali è emerso che il valore dei beni confiscati è sproporzionato rispetto ai redditi dichiarati dall’ imprenditore. Ciò ha consentito ai finanzieri di delineare un quadro finanziarioindispensabile alla confisca del patrimonio il cui valore si attesta oltre gli oltre 8.500.000 di euro.

La misura ablatoria ha riguardato: due ville ubicate in un residance turistico;

un fabbricato adibito ad uffficio ed un magazzino ad uso commerciale;

una villa con annessa piazzola di atterraggio per elicotteri;

una struttura adibita ad hotel e ristoranti;

una struttura adibita ad attività commerciale;

15 appezzamenti di terreni agricoli ed edificabili;

quote societarie ed intero compendioaziendale di due società operanti nel settore della ristorazione e della compravendita di immobili;

quote societarie ed intero compendio aziendale di due s.r.l operanti nel settore edile;

quote societarie ed intero compendio aziendale di una società di persone operante nel settore del commercio di preziosi  ed immobiliare;

quote societarie di una s.r.l operante nel settore della ristorazione e caffetterie;

quote societarie di una s.r.l operante nel settore delle scommesse.

Alcuni beni sottoposti a sequestro sono risultati intestati anche a prestanome.

 

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com