Cronaca

Operazione “El Cartero”, perquisizioni anche nella provincia di Cosenza. Truffato un candidato alla presidenza del Barça

MILANO – Anche la provincia gdf1Cosenza è finita nella truffa milionaria scoperta a Milano e cha ha coinvolto anche un candidato alla presidenza del Barcellona calcio. Nel corso dell’operazione “El carter” che ha portato all’esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare per 7 persone infatti «è emerso anche come l’associazione abbia avuto tra i propri clienti un soggetto (che ha sporto formale querela per truffa) interessato all’acquisto di titoli obbligazionari nell’ambito di un’iniziativa per entrare nel Cesena Calcio ed abbia tentato di rilasciare, in altra circostanza, una polizza fideiussoria dell’importo di 90 milioni di euro ad un candidato alla presidenza del Barcellona». Lo riferiscono fonti della Guardia di Finanza in merito al nuovo sviluppo di un’indagine coordinata dal pm Eugenio Fusco che aveva già portato a 15 arresti il 19 gennaio scorso. Il secondo capitolo dell’inchiesta riguarda un’ordinanza firmata dal gip Giuseppe Vanore a carico di 7 persone (4 in carcere, 3 ai domiciliari) indagate, a vario titolo, per associazione a delinquere finalizzata all’abusivo esercizio di attività finanziaria, aggravato dalla transnazionalità. Dalle indagini, si legge in una nota delle Fiamme Gialle, sarebbe emersa l’esistenza di «un ulteriore ed autonomo sodalizio criminale avente carattere transnazionale, dedito alla abusiva commercializzazione di obbligazioni per un valore nominale pari a 42 milioni di dollari americani ed al rilascio di fideiussioni senza le prescritte autorizzazioni per un importo complessivo di circa 32,5 milioni di euro, conseguendo un profitto illecito complessivo di circa 2 milioni di euro». Le attività di polizia giudiziaria – che hanno anche previsto l’esecuzione di numerose perquisizioni nei confronti dei soggetti e delle società coinvolti – sono state compiute nelle province di Milano, Monza Brianza, Torino, Bologna e Cosenza.

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com