Calcio

Cosenza-Crotone, Braglia: «Bella vittoria». Stroppa: «Un vero peccato»

Piero Braglia

COSENZA – Vittoria importante per il Cosenza di Braglia che sale a quota 38 punti dopo aver battuto il Crotone. I pitagorici, invece, dovranno cercare di fare risultato nell’immediato futuro onde evitare di terminare invischiati nella zona retrocessione. 

Braglia e la vittoria del Cosenza

Piero Braglia

                              Piero Braglia 

L’allenatore del Cosenza, Piero Braglia, analizza il cammino della propria formazione. Un successo, quello del “San Vito – Gigi Marulla”, che potrebbe mettere la parole fine al discorso salvezza. «Non siamo partiti male però il Crotone ha preso le misure – dichiara Braglia – ragion per cui ho deciso di mettere Baez a centrocampo. Godiamoci la vittoria e da domani penseremo al Padova». 

Un successo che vuol dire 38 punti in classifica e una salvezza sempre più vicina. «Credo che oggi abbiamo meritato la vittoria. Noi giochiamo al limite delle possibilità ed è per questo che i ragazzi sono soltanto da elogiare. Il Crotone ha giocato veramente bene. Ha puntato tutto sulla qualità e sulla velocità di alcuni uomini. Per quanto riguarda Tutino – conclude l’allenatore – ancora non sappiamo nulla». 

Il Crotone di Stroppa 

Giovanni Stroppa

                         Giovanni Stroppa 

Giovanni Stroppa, allenatore del Crotone, commenta a caldo la sconfitta subita al “Marulla”. «Devo dire che sono molto soddisfatto della prestazione offerta dai ragazzi. Dispiace non aver condotto la gara in nostro favore. Purtroppo la partita è andata in un altro modo. Il Cosenza ha fatto la partita che doveva fare – commentra Stroppa – sapevamo bene chi avremmo trovato». 

Un gioco, quello del Crotone, che è cresciuto di intensità nella seconda frazione gioco. A mancare è stata la lucidità negli ultimi metri in alcune circostanze. «Abbiamo avuto un approccio ottimo alla partita. La gara è stata condotta bene ma devo dire che è mancata l’incisività finale. Avevamo preparato la gara in questo modo – conclude Stroppa – ma purtroppo i nostri avversari hanno avuto la meglio. Il Cosenza ci ha atteso per poi ripartire: tutta la gara è stata condotta in questo modo». 

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com