Calcio

Il Cosenza ottiene il terzo pari consecutivo: è 1-1 contro il Cittadella

COSENZA – CITTADELLA 1-1

COSENZA (3-4-1-2): Falcone 6,5; Ingrosso 5,5 Idda 6 Legittimo 6; Corsi 5,5 (23’st Bouah 6) Petrucci 6 (30’ st Kone sv) Sciaudone 6 (42’ st Ba sv) Bittante 5,5; Báez 6; Petre 5,5 (1’ st Gliozzi 6) Carretta 6,5. In panchina: Saracco, Tiritiello, Bahlouli, Sacko, Schiavi, Borrelli, Bruccini, Sueva. Allenatore: Occhiuzzi 6.

CITTADELLA (4-3-1-2): Maniero 6; Donnarumma 6 Adorni 5,5 Frare 5,5 Ghiringhelli 6; Vita 6 (40’ st Iori sv) Pavan 6 Branca 6 (23’ st Gargiulo 6); Rosafio 6,5 (32’ st Proia sv); Tsadjout 6 (23’st Tavernelli 6) Ogunseye 6 (32’ st Cisse sv). In panchina: Kastrati, Perticone, Benedetti, Camigliano, Mastrantonio, Cassandro. Allenatore: Venturato 6.

ARBITRO: Marinelli di Tivoli 5,5. 

MARCATORI: 7’ pt Rosafio (CI), 18’ pt Carretta (CO).

NOTE: spettatori 800 circa. Ammoniti: Corsi (CO) Frare, Maniero, Branca, Tsadjout, Vita, Rosafio (CI). Angoli: 9-10. Recupero: 1‘ pt, 4‘ st.

COSENZA – La vittoria non arriva per il Cosenza che conquista comunque il terzo punto della stagione al cospetto del Cittadella (foto Farina). 

Il Cosenza prova ad agguantare il primo successo del torneo al cospetto del Cittadella che è reduce da due vittorie consecutive contro Brescia e Cremonese. La squadra di casa, dopo il pari in casa della Spal, propone il 3-4-1-2 con Baez trequartista dietro Carretta e Petre. Il gruppo di Venturato, invece, opta per il 4-3-1-2.

Cosenza e Cittadella, un gol per parte 

I primi 13 minuti vedono il Cittadella proporre un gioco maggiormente offensivo rispetto agli avversari. La squadra ospite insiste in attacco e al 7’ passa in vantaggio. Bello scambio di Ogunseye e Rosafio con quest’ultimo che non sbaglia e segna con un preciso tiro di forza. Ogunseye al 10’ impegna Falcone che riesce ad opporsi dopo un colpo di testa defilato. 

Il Cosenza cresce vistosamente con il passare dei minuti e grazie ad un grave errore di Adorni segna con Carretta. Al 36’ calcio piazzato di Baez e intervento di Maniero. Intanto Tsadjout prova a beffare Falcone, così come Vita dalla distanza, ma il portiere del Cosenza si fa trovare pronto. Da segnalare un dubbio episodio del portiere Maniero che interviene in modo brusco scatenando le veementi proteste dei calciatori rossoblù. 

Si riparte 

Occhiuzzi cambia subito qualcosa in avanti e inserisce Gliozzi al posto di Petre. Baez nel frattempo si accentra e prova il tiro incrociato: palla facile per il portiere avversario. Il Cittadella non demorde provando in più occasioni a creare problemi alla difesa avversaria. Entrambi i tecnici mischiano le carte inserendo Bouah da un lato, Gargiulo e Tavernelli dall’altro.

Azione personale in velocità di Carretta con il tiro che viene ribattuto da Adorni in angolo al 27’. Anche Kone fa il suo ingresso in campo per ravvivare le azioni offensive del Cosenza. Entrambe le squadre non mollano e continuano ad attaccare senza mai fermarsi dopo diverse sostituzioni. Intanto Legittimo copre lo specchio della porta e così il nuovo entrato Cisse manda la palla fuori al 43’. Maniero salva il risultato dopo un tiro-cross di Bouah.

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com