Calcio

Sconfitta di misura del Cosenza in casa Entella: decisivo Poli di testa

Entella - Cosenza

ENTELLA – COSENZA 1-0

ENTELLA (3-5-2) Contini 6; Bonini 6 Pellizzer 6 Poli 6,5; Sernicola 6 (39’st Settembrini sv) Paolucci 5,5 (1’ st Adorjan 6) Nizzetto 6 (17’ st Eramo 6,5) Mancosu 6,5 Crialese 6; Schenetti 6,5 De Luca G. 6,5. In panchina: Borra, Sala, Currarino, Ardizzone, Morra, De Luca M., Coppolaro, Toscano, Cicconi. Allenatore: Filippi 6,5.

COSENZA (4-3-3): Perina 6,5; Corsi 6 Capela 5,5 Idda 5,5 D’Orazio 6; Bruccini 6 Greco 5,5 (30’ st Broh sv) Kanouté 5,5 (12’ st Trovato 6); Carretta 6 Litteri 5,5 (20’ st Rivière 6) Baez 5,5. In panchina: Quintiero, Saracco, Pierini, Sciaudone, Machach, Legittimo, Bittante. Allenatore: Braglia 5,5.

ARBITRO: Maggioni di Lecco 6.

MARCATORE: 37’ st Poli (E). 

NOTE: 2mila circa di cui 250 posti. Ammoniti: Bonini, Adorjan (E), Corsi, Carretta, Baez (C). Angoli: 4-1. Recupero: 2’ pt, 4‘+1’ st.

CHIAVARI (GE) – Sconfitta in casa Entella per il Cosenza di Piero Braglia: decisiva la marcatura di Poli a otto minuti dal termine del match giocato allo stadio “Aldo Gastaldi”.  I calabresi tornano a casa senza punti dopo l’ultimo pari ottenuto contro il Chievo Verona

Cosenza in campo con diverse novità. Braglia schiera il 4-3-3 e rinuncia a Rivière facendo giocare dall’inizio a Litteri al centro dell’attacco. I padroni di casa rispondono con il 3-5-2 mandando in avanti Schenetti e De Luca (foto Facebook Cosenza). 

Entella più pericoloso rispetto al Cosenza

La squadra ligure parte subito forte sfiorando la rete con Schenetti che fallisce da ottima posizione. Il Cosenza prova a reagire imbeccando Litteri sulla destra con conseguente tiro sul primo palo: para l’estremo difensore Contini. Ma i pericoli giungono ancora una volta dalle parti di Perina: parata in tuffo sul colpo di testa di De Luca. La gara è nel pieno controllo dell’Entella. Al minuto 32 Poli fa tremare la difesa rossoblù ma Perina, ancora una volta, si oppone. 

Il Cosenza reagisce per poco mediante una occasione di Baez che viene ribattuta dalla difesa dell’Entella. Braglia comprende le difficoltà e passa dal 4-3-3 al 4-2-3-1 nella speranza di ribaltare il risultato: dopo due minuti di recupero le squadre si recano negli spogliatoi.

Eramo di testa non sbaglia

Adorjan prende il posto di Paolucci: il cambio dell’Entella apre il secondo tempo. De Luca controlla la palla sull’esterno ma non inquadra la porta di Perina spedendo la sfera sul lato esterno della rete. Braglia al 12’ si gioca la carta Trovato a centrocampo al posto di Kanoutè. Il nuovo entrato scalda il mancino non impensierendo il portiere di casa. Adorjan intuisce la giocata e di controbalzo prova a superare Perina: palla fuori aò 17’. 

Da un lato entra Eramo, dall’altro Rivière per cambiare le sorti del match. Cross al centro di D’Orazio e conseguente colpo di Carretta che la manda fuori al minuto 26. Ancora Entella in avanti grazie a un calcio piazzato di Schenetti ed ennesimo intervento di Perina che si oppone. Rinforzo a centrocampo con l’ingresso di Broh al posto di Greco. Entella in avanti con un colpo decisivo di Poli al minuto 37 su cross di Eramo: al “Gastaldi” fa festa la compagine ligure.

Alessandro Artuso

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com